Assorbenti lavabili gruppo di acquisto campano?

by

ragazze l’assorbente lavabile è davvero un’altra cosa!!

subito prima di provarli una mia amica mi aveva chiesto se avevo fastidio con gli usa e getta e io avevo detto di no. Ma questo subito prima di provare i K-ONE di Ecobaby, davvero un’altra sensazione! provandoli mi sono accorta che gli “altri” sono ruvidi e plasticosi e che per me che non ho intenzione di provare la mooncup gli assorbenti lavabili sono sicuramente la prossima svolta!!

L’unico dubbio è che non avendo l’adesivo sotto (si chiudono col velcro o con i bottoncini) possono spostarsi leggermente… insomma per lo sport mi sa che non sono indicatissimi!

Per il lavaggio so che molte li mettono nel bidoncino in cui ammollano i pannolini dei bimbi. Io sono incerta, non so se si possono trasmettere eventuali nostre infezioni, che so candidosi ecc., vorrei chiedere prima ad un medico. Inoltre, in generale anche quando non avrò più (spero di spannolinare presto!) i bimbi con i pannolini, penso di organizzarmi così per il lavaggio: dopo l’uso li metto in un bidocino apposito con acqua e bicarbonato e poche gocce di teatree, e alla fine del ciclo li metto in lavatrice come per i pannolini (50° ciclo sintetici, dentro: bicarbonato o percarbonato e aceto o soluz. di acido citrico nella vaschetta ammorbidente). Per la “gestione fuori casa“, pensavo di prendere delle apposite pochette per il cambio pulito e per quello sporco.

Che ne dite organizziamo un gruppo d’acquisto di assorbenti in zona?

Il fornitore potrebbe essere ecobaby (dove vorrei provare anche i mommy’s touch), dove più se ne ordinano insime più aumenta lo sconto (fino a 30%!), oppure alessandra ha parlato di un rivenditore spagnolo dove ha comprato attraverso un gruppo di acquisto, ora provo a chiedere nel gruppo di yahoo, o alessandra mandami il contatto per favore!

Annunci

Tag: ,

12 Risposte to “Assorbenti lavabili gruppo di acquisto campano?”

  1. Sonya Says:

    Sul sito spagnolo ti rispondo io, visto che ho organizzato più volte gruppi d’acquisto. Al momento il sito è in fase di chiusura, Rosa intende prendersi un periodo di riposo e al momento non sa quando (e se) riprenderà a cucire. Per cui, al momento non si potranno acquistare altri assorbenti.
    Ciao
    Sonya

  2. Laura Says:

    gruppo di acquisto… già mi gasavo all’idea… oggi mi sono dovuta scontrare con la realtà: insospettita da un ritardo di consegna, scopro che il pacco da officina naturae contenente percarbonato e acido citrico è scomparso nel nulla, al corriere dicono che è stato consegnato ieri ad un orario in cui io so c’era una persona a casa che dice invece di non averlo ricevuto (e le credo! sai che se ne fa dell’acido citrico!!). Insomma a volte non so come dimentico che “simm e napule paisà” e che lo strano era che mi stava arrivando tutto finora!! davvero vorrei vederlo in faccia quel deficente che si è fottuto il mio acido citrico…. a voi capita che i pacchi spariscano in questo modo???

  3. Sonya Says:

    Fino ad ora (e incrocio le dita) non mi è mai successo. Ritardi, anche lunghissimi, sì… soprattutto sugli invii internazionali!

  4. Laura Says:

    oggi il pacco è arrivato. Sgancgheratissimo. Sfondato. Ma con tutto dentro. Il mio portiere riferisce che è stato consegnato al figlio (portiere al palazzo accanto). Lasciando stare i casini combinati da loro, resta il dubbio: se a casa mia a quell’ora c’era chi lo poteva ricevere, perché quel c. del corriere non si è disturbato a portarmelo? non sarà meglio paccocelere delle Poste?? insomma se facciamo il “gruppo di acquisto campano” forse non sarà il caso di fare affidamento su di me (anche se in realtà mi sono sempre arrivati tutti pacchi!!)

  5. alessandra Says:

    Vedo che per il sito spagnolo ti ha gia’ risposto Sonya (con cui ho comprato io): peccato perche’ quelli di bamboo erano veramente belli.
    Per i pacchi: io spesso me li faccio consegnare al lavoro, perche’ da noi il portiere c’e’ solo la mattina. Alcune cose e’ capitato mi siano arrivate in ritardo tremendo, ma a me non si e’ mai perso niente. Ti sconsiglio il paccoposte: fino a qualche anno fa io l’ho usato, tipicamente succedeva che non ci provassero nemmeno a consegnartelo: arrivavano direttamente con la cartolina di irreperibilita’ compilata e mi toccava andarmelo a prendere all’ufficio postale. Ho smadonnato piu’ di una volta.
    Ti volevo chiedere una cortesia: col gas con cui sto non sono mai riuscita a organizzare un gruppo di persone interessate a percarbonato (mi serve per le magliette bianche della scuola) ed acido citrico. La mia mail compare quando scrivo il commento, la prossima volta che lo compri mi coinvolgeresti? Poi dividiamo le spese.
    alessandra

  6. laurapoli72 Says:

    anche io avevo provato a coinvolgere un gas napoletano ma non ci sono riuscita (né mi hanno troppo convinto le loro risposte)… perciò ok, benissimo! peccato che ho appena fatto quell’ordine, ma siccome ne ho ordinato un po’ in più, se ti serve… sentiamoci in privato… ciao e comunque alla prossima!! urrà! il primo gruppo di acquisto campano prende forma (io, r. con cui ho diviso le spese dei pannolini lavabili -ehi quando scrivi un commento??-, alessandra…)

  7. alessandra Says:

    Ciao,
    scusa ma non riesco a risponderti dalla mail di tiscali.
    Sono interessata a quello di cui privare :o).
    ci riprovo domani a scriverti privatamente.
    alessandra

  8. Sonya Says:

    A me i pacchi li hanno sempre consegnati regolarmente, da qualunque parte del mondo provenissero. Anzi devo dire che i pacchi celeri della posta funzionano più che bene, non si perdono, e (almeno da me) li consegnano in fretta… Una volta per un pacco dall’inghilterra consegnato a mezzo corriere ho atteso quasi un mese (alla faccia della celerità dei corrieri!!)

  9. winny Says:

    Ciao Laura!!! Complimenti per il tuo blog!!! La mia esperienza con gli assorbenti lavabili è più che positiva. Io ho una dozzina di Mommy’s Touch con pile bianco comprari su Ecobaby. Diciamo che per il mio ciclo ne bastano un quattro al giorno, che ammonticchio dopo averli sciacquati con acqua fredda, assieme ai pannolini lavabili (uso anche quelli per il mio pupo) in un secchio e lavo tutto assieme a 60° con 2 cucchiai di bicarbonato e due di aceto nella vaschetta ammorbidente. Dopo il lavaggio sia pannolini che assorbenti sono belli bianchi e puliti. Secondo me assorbono bene (certo io non ho un flusso abbondante), sono comodi e morbidi da indossare, hanno le ali e quindi si fissano bene alla mutandina (che non si sporca neppure) e non si muovono, si sciaqcuano e subito diventano puliti (non come quando capita che si sporca la mutandina di e la macchia di sangue non va via neppure con la dinamite!!!). Quindi vedo solo vantaggi!!! Quando spannolinerò il bambino, credo li laverò con il bucato normale, senza esagerare con il detersivo per evitare di cerarli, ma devo dire che già ora lo uso con parsimonia (secondo me si fa un uso sproporzionato di detersivo in generale: le cose vengono pulite anche usandone meno!!!). Quindi consiglierei a tutte di provarne almeno uno per vedere come ci si può trovare bene anche senza il classico Usa & Getta. Provare per credere!!!!!

  10. simona Says:

    Ciao a tutte,
    Mi chiamo Simona e sono di Torino, da qualche anno cucio assorbenti riutilizzabili e se non volete cimentarvi nella “produzione handmade”, se volete posso farvene un po’!!! sono tutti 100% cotone, io li uso quindi…potete fidarvi!!
    vi lascio il mio blog dove c’è anche un tutorial dove insegno a cucirli, questo weekend faro’ altri tutorial con assorbenti e forme diverse, troverete il tutto sempre al solito indirizzo!
    Potete contattarmi alla mail agofollia@email.it

  11. Laura Says:

    cara simona, ho visto il tuo blog, complimenti!! sei molto brava e creativa…!!! sicuramente c’è chi potrà imparare dal tuo bellissimo tutorial, quanto alla sottoscritta lo escluderei, visto che più del bottone da riattaccare non mi attira, almeno per ora!! una mia amica, barbara, me ne ha fatti alcuni, ma con il PUL esterno. Sul tutto cotone sono perplessa, come si evitano fuoriuscite? ma siccome io non ne capisco forse è anche inutile che me lo spieghi… 😀 in bocca al lupo per le tue produzioni!!!

  12. simona Says:

    Ciao,
    mmmmh…per evitare le fuoriuscite bisognerebbe cambiare assorbente in tempo utile…purtroppo o per fortuna io ho imparato ad usare solo il cotone perche’ il pul o le stoffe impermeabili mi creano delle irritazioni degne di questo termine…
    Non è detto che in futuro provi a farne di altro tipo con una barriera impermeabile per evitare “danni”!!!!
    Grazie dei complimenti!!! Spero di iventarmi altri tutorial simpatici!!

    Simona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: