5

by

… sono le sciampiste bocciate. Il che su 23 è un bel numeretto. Più cinque alunne con debito da estinguere. Sarebbe tipo che le abbiamo rimandate ma oggi fa più figo nel burocratese parlare di “sospensione del giudizio” cui a settembre seguirà la prova per “l’estinzione del debito formativo”.

Quando mia mamma tornava dagli scrutini si lamentava se mio padre non le chiedeva “come sono andati gli scrutini?” cosa che puntualmente lui non faceva. Ma ora capisco perché è un momento così importante per la coscienza di un insegnante. Lo sai da prima del consiglio, sai che “lo devi fare”. Quei debiti o bocciature le devi dare. Ma poi resti stravolto lo stesso (almeno noi prof mamme con senso materno… il quale alcuni colleghi maschi dichiarano apertamente di voler contrastare).

Sei come un medico che deve decidere se continuare a dare quelle medicine o passare all’operazione. Non è mai piacevole, è traumatico e invasivo, ma lo fai per il bene del paziente.

Annunci

Una Risposta to “5”

  1. passamaglio Says:

    Sono un collega maschio, non ho senso materno, e penso che le bocciature non abbiano nulla di educativo. Ma senza, è impossibile fare scuola. E anche io rimango sempre un po’ segnato. Traumatizzato lo sono stato quando le ho subite, un palmares niente male: due bocciature alle superiori, 5 rimandi alle spalle, e addirittura una bocciatura in prima media evitata per un pelo (scrivevo sul diario che la prof.ssa d’italiano era “incartapecorita”, credo che il termine non piacque alla prof.ssa, che me la giurò, poi fortunatamente si ammalò, e la supplente riparò la mia media).
    L’altro ieri ho perso in consiglio la battaglia per salvare una ragazza dalla bocciatura. Per lei ci sono rimasto male. Ma so che fa benissimo alle altre.
    Lo so, il ragionamento non quadra nemmeno un po’, ma ottenere dagli studenti un minimo di disciplina dello studio armati di nobili ideali al posto di registro, voti, e possibili bocciature è arduo se non impossibile.
    alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: